Amsterdam congress
XVII Congresso Nazionale SIRN
Tumori testa-collo

Tumore cutaneo non-melanoma associato a ridotto rischio di malattia di Alzheimer


È stata studiata l'associazione tra cancro della pelle non-melanoma e malattia di Alzheimer nell’Einstein Aging Study, uno studio epidemiologico sull’invecchiamento effettuato a New York City.

Volontari residenti in comunità di età a partire da 70 anni sono stati valutati ogni anno.

Sono state testate le associazioni tra rischio di cancro cutaneo non-melanoma e successivo sviluppo di un disturbo neurocognitivo.

Per dedurre una associazione biologicamente specifica tra malattia di Alzheimer e tumore della pelle non-melanoma sono stati considerati tre gruppi di esiti nidificati: solo malattia di Alzheimer ( probabile o possibile malattia di Alzheimer come unica diagnosi ), qualsiasi malattia di Alzheimer ( probabile o possibile malattia di Alzheimer così come combinazione malattia di Alzheimer / demenza vascolare ) e demenza per tutte le cause.

Sono stati seguiti 1.102 adulti di età media 79 anni al momento dell'arruolamento.

Il cancro della pelle non-melanoma prevalente è risultato associato a un rischio ridotto di malattia di Alzheimer da sola ( hazard ratio, HR=0.21, P=0.031 ) tra i soggetti dopo aggiustamento per caratteristiche demografiche, ipertensione, diabete mellito e malattia coronarica.

I genotipi APOE4 erano disponibili in 769 individui.
L'associazione era simile in grandezza, ma non-significativa, quando il numero di alleli APOE4 è stato incluso nel modello.


Nessuna associazione significativa è stata trovata tra tumore cutaneo non-melanoma e successivo sviluppo di qualsiasi malattia di Alzheimer o demenza per tutte le cause.

In conclusione, questo studio longitudinale di popolazione ha dimostrato che gli individui di età superiore ai 70 anni con cancro della pelle non-melanoma hanno un rischio significativamente ridotto di sviluppare malattia di Alzheimer rispetto ai soggetti senza cancro della pelle non-melanoma.
Relativamente alla neuroprotezione Alzheimer-specifica, l'effetto è attenuato o eliminato quando vengono considerate diagnosi meno specifiche come malattia di Alzheimer con un'altra diagnosi ( qualsiasi malattia di Alzheimer ) o demenza per tutte le cause. ( Xagena2013 )

White RS et al, Neurology 2013; 80: 21: 1966-1972

Neuro2013 Onco2013



Indietro