Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Gli inibitori della colinesterasi nel trattamento dei sintomi neuropsichiatrici e della compromissione funzionale nella malattia di Alzheimer


Gli inibitori della colinesterasi rappresentano il trattamento primario dei sintomi cognitivi della malattia di Alzheimer.
La disfunzione colinergica è anche associata a deficit neuropsichiatrico e funzionale .
E’ stata condotta una meta-analisi con l’obiettivo di valutare l’efficacia degli inibitori della colinesterasi riguardo agli outcome neuropsichiatrici e funzionali nei pazienti con malattia di Alzheimer lieve-moderata.
Sono stati scelti 29 studi clinici, in cui i pazienti sono stati sottoposti ad almeno 1 mese di trattamento con un inibitore della colinesterasi.
Sedici studi clinici hanno effettuato misurazioni delle condizioni neuropsichiatriche e 18 misurazioni funzionali.
I risultati della meta-analisi hanno indicato che gli inibitori della colinesterasi hanno un modesto effetto benefico sugli outcome neuropsichiatrici e funzionali nei pazienti con malattia di Alzheimer. ( Xagena 2003 )

Trinh N-H et al, JAMA 2003; 289:210-216


Indietro