Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

La malattia cardiovascolare è nota per il suo contributo alla patogenesi della malattia di Alzheimer. L'insufficienza cardiaca è un sottotipo cardiovascolare che può essere utilizzato per delineare ...


È stata valutata la relazione tra il fattore di crescita insulino-simile 1 ( IGF-1 ) nel siero, il rischio di demenza da malattia di Alzheimer e il volume del cervello in una comunità di persone, libe ...


È stato valutato l'impatto della stenosi arteriosa intracranica sulla progressione da decadimento cognitivo lieve ( MCI ) a malattia di Alzheimer. Sono stati inclusi in totale 423 partecipanti con ...


È stata determinata l'associazione tra età alla menopausa chirurgica e declino cognitivo e malattia di Alzheimer in due coorti longitudinali. Sono stati inclusi i soggetti di sesso femminile proven ...


Si è valutato se la malattia preclinica di Alzheimer sulla base di biomarcatori nel liquido cerebrospinale ( CSF ) al basale possa predire il declino delle funzioni cognitive come misurato da test neu ...


È stata studiata l'associazione tra cancro della pelle non-melanoma e malattia di Alzheimer nell’Einstein Aging Study, uno studio epidemiologico sull’invecchiamento effettuato a New York City.Volontar ...


L’ictus aumenta il rischio di demenza, compresa la malattia di Alzheimer, ma non è noto se le persone con malattia di Alzheimer hanno un rischio maggiore di ictus. Si è cercato di capire se le persone ...


È stata confrontata l'accuratezza predittiva di beta-amiloide (Abeta)1-42 e tau totale nel liquido cerebrospinale, volume dell'ippocampo e genotipo APOE per la demenza nella malattia di Alzheimer nei ...


L’obiettivo di uno studio è stato quello di correlare il cancro al momento dell’arruolamento dei pazienti nel Framingham Heart Study con il rischio di malattia di Alzheimer incidente.Inoltre si è stim ...


Il legame tra misure oggettive dell’attività fisica giornaliera e malattia di Alzheimer incidente non è stato studiato.Ricercatori del Rush University Medical Center a Chicago ( Stati Uniti ), hanno v ...


Studi precedenti hanno mostrato che elevati livelli di ceramidi del siero sono associati a disturbi della memoria e perdita di volume dell'ippocampo, ma non hanno esaminato la demenza come un risultat ...


Considerato il recente e crescente interesse negli aspetti prodromici e presintomatici della malattia di Alzheimer, è essenziale determinare se la presenza di beta-amiloide nel cervello di sogg ...


L’ordine e la grandezza dei processi patologici nella malattia di Alzheimer non sono stati ancora ben compresi, in parte perché la malattia si sviluppa nel corso di diversi anni.La forma ...


L’accumulo di danno al DNA nel cervello è associato con lo sviluppo della malattia di Alzheimer, ma proteine marker di danno al DNA di recente identificazione non sono state valutate per la diagnosi d ...


Diversi studi epidemiologici hanno dimostrato che gli individui affetti da diabete mellito di tipo 2 presentano una più alta probabilità, 2-5 volte maggiore, di sviluppare malattia di Al ...